Nail polish glossary: W come...

lunedì, agosto 18, 2014

Water marble
(http://www.smashleysparkles.com/)
Il water marble è una tecnica per realizzare una nail art, in cui si utilizzano due o più tonalità di smalto e dell'acqua in cui immergere il dito. Quando una goccia di smalto colpisce l'acqua, questa si diffonde nella superficie, allargandosi, e una goccia di un differente smalto viene versata al dentro della prima. Questo processo continua, alternando gli smalti per creare dei cerchi, che alla fine vengono mescolati o tirati con uno stecchino, creando la forma desiderata. L'unghia viene poi immersa nell'acqua, in modo che lo smalto vi si attacchi, trasferendo il colore. Bisogna poi levare l'eccesso di prodotto attorno al dito, prima di toglierlo dall'acqua.

Watercolor
(http://www.rebeccalikesnails.com/)
Nel watercolor le unghie vengono dipinte con più colori, che sfumano e si fondono tra loro, in modo da assomigliare alla pittura ad acquerello. Ci sono due modi per realizzare questa nail art: nel primo si applicano dei punti di smalto, poi si intinge un pennello nel solvente e si diffonde il colore; il passaggio si ripete con più smalti, in modo che si fondano su tutta l'unghia.
Nel secondo lo smalto viene direttamente diluito con una goccia di solvente, prima dell'applicazione, in modo che diventi più acquoso.
Per ognuno dei due metodi è meglio stendere prima una base bianca.

Water decals
(http://www.spektorsnails.com/)
Sono una specie di tatuaggi temporanei per smalti. Bisogna ritagliare l'immagine, rimuovendo la pellicola protettiva, e immergerla per qualche secondo nell'acqua, successivamente questa va applicata sull'unghia, con una leggera pressione, e l'immagine si trasferisce.


Ti potrebbe interessare

4 commenti

  1. Adoro tutte e tre le tecniche! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non vedo l'ora che mi arrivino i water decals per poterli provare *^*

      Elimina
  2. Trovo questo molto utile! Hai avuto un'ottima idea :)

    RispondiElimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.