Nail polish glossary: C come...

lunedì, aprile 21, 2014

Chevron nail art:
(https://raymondleejewelers.net/blog/nail-art/)
Esistono diverse versioni di questa nail art ed io ho scelto di mostrarvene due. La prima è simile alla french manicure, ma invece di seguire la linea dela lunetta viene creata una v rovesciata. Nella seconda il motivo a v viene ripetuto in piccolo e in successione, creando diverse linee una sopra l'altra. 
Ogni nail art in cui è presente questa v rovesciata prende il nome di Chevron.

Creme:

È la finitura più comune negli smalti, la quale resta liscia e lucida. All'interno di questi smalti non sono presenti glitter, brillantini o aggiunte di altro tipo.

Chrome:
(http://www.nail-art-101.com/)
(http://www.thepolishedmommy.com/)
È un tipo di smalto molto metallico, che ha un finish riflettente, ma non come quello di un mirror. L'effetto luccicante è dovuta a una lamina metallica. 
Ovviamente esistono di diversi tipi di cromature, più o meno lucide.

Clean up (Pulizia):
(http://bbbpretty.com/)
È letteralmente il processo di "mettere in ordine la manicure" una volta applicato lo smalto. Di solito lo si fa intingendo un pennello o un cotton fioc nel solvente e lo si passa attorno al bordo dell'unghia e sulle cuticole, per creare una linea pulita a rimuovere lo smalto che accidentalmente può essere finito sulla pelle. Serve anche a dare un aspetto più curato alla manicure.

Crackle
(http://vvcf.net/)
Gli smalti crackle sono progettati per essere stesi sopra uno smalto di base, colorato. Si restringono durante l'asciugatura, creando così un effetto simile alla scheggiatura della vernice, rivelando il colore che si trova sotto di essi.

Cuticole
(http://www.nailpro.it/)
Le cuticole sono del tessuto morto che aderisce alla lamina ungueale e, per quanto possano essere fastidiose e antiestetiche, hanno un'importante funzione protettiva, esse fanno in modo che si insinuino dei germi nell'unghia. Essendo una parte così importante bisogna fare in modo che sia sempre idratata.




 
Rimozione delle cuticole

Per rimuoverle correttamente bisogna immergere le dita in acqua calda e sapone per qualche secondo, asciugare le unghie e applicare l'olio per cuticole con un pennello; quando si sono ammorbidite bisogna spingerle indietro molto delicatamente con un bastoncino di legno. Lasciar agire l'olio ancora per qualche minuto e infine asciugare nuovamente le unghie.

Ti potrebbe interessare

0 commenti

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.