Smalto del giorno #4 Le vernis di Chanel 455 - Lotus Rouge

domenica, gennaio 06, 2013

Questo post avrei dovuto scriverlo ieri ma ho approfittato dell'inizio dei saldi per uscire a fare un po' di spesucce, che comprendono tre paia di jeans, dato che rischiavo di rimanere in mutande, e dopo sono andata a trovare il mio gatto, "ricoverato" dal veterinario. Quando l'ho vista dentro la gabbietta mi stava venendo da piangere :(


Le vernis di Chanel 455 - Lotus Rouge
Quantità 13 ml
PaO /
Prezzo 22.00 €
Il maquillage per le unghie.
Formulato come un vero e proprio trattamento, rispetta la fragile natura delle vostre unghie. Asciugatura rapida e lunga tenuta.Colore estremo e massima brillantezza.
Frutto di una formula originale ed esclusiva di CHANEL, LE VERNIS è costituito da un sistema specifico di resine. Le bioceramidi, sostanze di origine naturale che arricchiscono la formula, contribuiscono ad ottenere un effetto indurente. Un dosaggio specifico di solventi consente di ottenere rapidamente una pellicola resistente e brillante.Il tappo ergonomico con i lati larghi antiscivolo e il collo riduttore permettono un dosaggio preciso. Il flacone, anche se rovesciato, non permette l'immediata fuoriuscita del prodotto. Formula senza toluene, formaldeide, DBP e canfora.
Dermatologicamente testato.
 
Come ho già detto in un precedente post, agognavo da morire uno smalto di Chanel, ogni volta che entravo in una profumeria stavo lì a fissare l'espositore, ma 22 euro sono parecchi per un solo smalto e di sicuro non avrei mai potuto fare una simile spesa da sola, ma grazie alla generosità di mio cognato ora ne possiedo uno, ed è il mio tessssoro.

Io ho un amore sconsiderato per gli smalti rossi, anche se prima distegnavo questa tonalità, perché la vedevo troppo "adulta" per i miei gusti, ma per quanto sia bella rientra nella categoria degli smalti maledetti, insieme al nero e al blu. Se uno smalto è bello sai già che al 99% ti macchierà l'unghia. Questo, in particolare, è un rosso bordeaux, davvero bellissimo e molto elegante, dalla finitura crème.

Una volta che lo avete acquistato si presenta in questo modo: nella sua confezione nera e oro, che (ovviamente) riporta nome e marca del prodotto, gli ingredienti della sua composizione e vi consiglia non solo di tenerlo lontano dalle fonti di calore, ma anche di scuoterlo prima dell'uso, con tanto di disegnino, qualora non sapeste come si fa.
Ha due tappi: uno esterno, di protezione, e l'altro a cui è attaccato il pennellino. Vi do un consiglio... non fatelo cadere a terra, perché il tappo esterno è molto delicato e, purtroppo, si rompe facilmente.



La forma del pennello è quella classica, ma parecchio sottile, e ad essere sincera io l'avrei preferito un pochino più largo, in modo da sprecare meno prodotto. Ha una pigmentazione molto intensa e un'ottima coprenza fin dalla prima passata, la seconda risulta praticamente superflua, ma io l'ho voluta fare comunque perché volevo che il colore fosse bello intenso e poi si notavano ancora un pochino le punte. La consistenza dello smalto è abbastanza densa e la stesura è fluida; buona l'asciugatura, che ho trovato davvero rapida.
Per quanto riguarda la durata non ha niente di più e niente di meno a confronto con gli smalti che hanno un prezzo più abbordabile. Io l'ho messo per la notte di Capodanno e mi è durato circa 3/4 giorni; ovviamente non mi aspettavo un super smalto, anche se, visto il prezzo, speravo in qualcosina di più, ma va be' alla fin fine non posso chiedere un miracolo, di sicuro non mi sono pentita di avermelo fatto regalare, quello mai!

Luce solare
Luce interna
Flash
Luce artificiale

Forse non si è ancora capito bene, ma lo amo alla follia LOL. Bene, ora che ho smaltito questo post me ne restano altri mille sugli smalti che ho messo nei giorni scorsi XD pian piano ce la farò a mostrarli tutti.


Ti potrebbe interessare

0 commenti

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.